sabato 21 settembre 2013

Nel magico mondo di Vladimir...

Berlusconi, Putin: “Se fosse stato gay, nessuno lo avrebbe toccato con un dito”

Il leader del Cremlino: "Il Cavaliere è sotto processo perché vive con le donne". Frasi che suscitano l'imbarazzo di Prodi, seduto al suo fianco al vertice del club di Valdai che ogni anno riunisce esperti di politica internazionale.....( http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/09/19/berlusconi-putin-se-fosse-stato-gay-nessuno-avrebbe-toccato-con-dito/716946/  ) da "ilfattoquotidiano.it"


 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.